Eneide di Virgilio tradotta in terza rima per M. Giovanpaulo Vasio